Chi Siamo

La Dea Cooperativa Sociale è una cooperativa sociale di tipo A a prevalenza femminile nata nel 2008.

Gestisce una rete di servizi alla Famiglia alle donne e all’Infanzia, caratterizzati dalla cura e dall’attenzione alla persone e alle relazionI . I servizi sono diventati nel tempo, luoghi di riferimento e di incontro per i bambini e le famiglie dei territori in cui sono ubicati: Municipio 5 e Municipio 9. Nel Municipio 5, l’Asilo Nido Varievie di via Fabrizio De Andrè, una classe “outdoor”nel Parco Agricolo Urbano del Ticinello: “Varievie immersa nella natura” dedicata a bambine e bambini in età di scuola dell’Infanzia 2-6 anni e una struttuta nata ad ottobre 2023 in via Antegnati: Varievie Zerosei Asilo nido e Scuola dell’infanzia.

Sosteniamo le famiglie nel compito di essere genitori sia con incontri mensili con professionisti dell’educazione, sia con momenti ludico artistici da trascorrere insieme, genitore-bambino, immersi nella natura, la domenica mattina. Organizziamo spazi-gioco il sabato mattina così che i genitori possano andare a fare la spesa . Il venerdì sera, due volte al mese organizziamo la “Notte Bianca” dalle ore 18,30 alle 23,30, un momento per i bambini di fare festa ballando, ascoltando storie e mangiando una pizza con gli amici ed un momento per mamma e papà di ritagliarsi un momento dedicato esclusivamente alla coppia. Con la rete QUBI e grazie a Fondazione Cariplo eroghiamo dal 2016 nei due punti del territorio dove abbiamo sede, uno spazio di sostegno allo studio gratuito dedicato a bambini e ragazzi da 6 a 14 anni specializzato nel sostenere bambini con disturbi dell’apprendimento.

Un po' della nostra storia

Nel 2004 nasce l’Associazione La Dea, che opera in zona 9 con la gestione di due nidi famiglia, all’interno del Centro Pediatrico AKOS. I nidi famiglia hanno un’impronta pedagogica improntata alla psicomotricità , all’inclusione e mettono al centro le relazioni, la famiglia e lo sviluppo “armonico” dei bambini. In collaborazione con i Pediatri del Centro viene sviluppato un menù ricco di cereali legumi e verdura con l’intento di educare i bambini e le loro famiglie all’alimentazione sana. Vengono attivati inoltre, corsi di massaggio infantile, e differenti laboratori creativi volti a favorire la nascita e lo sviluppo della relazione genitore-bambin*, e gruppi di “incontro e confronto per madri, padri e bimbi senza nido”. Alla fine del 2007 i nidi famiglia confluiscono nella sede di Via Don Giovanni Verità 10. Nasce così l’Asilo nido dei Girasoli che crea nel corso degli anni , una numerosa comunità educante. A luglio 2008; Associazione partecipa e si aggiudica il bando “PIC URBAN II” indetto dal Comune di Milano e cofinanziato Unione Europea, con il progetto “TATE”. Il progetto TATE offre alle famiglie della zona e non, l’opportunità di usufruire di un gruppo di Tate specializzate, composto da donne uscite dal mondo del lavoro e formate alla relazione ed interazione con i bambini, da figure esperte e professionisti del mondo dell’educazione. Alla fine del 2008 Associazione si sviluppa e diventa Cooperativa Sociale ed amplia i suoi servizi dedicandosi non solo alla fascia 0/3 ma abbracciando il mondo dell’infanzia della pre adolescenza e del femminile. Nel 2009 il Progetto LE ORME, finanziato grazie ad un bando della Provincia di Milano, promuove lo sviluppo ed il sostegno alla relazione bambino genitore e tra genitori attraverso 4 diverse unità: Percorsi di babymassaggio; Spazio aperto bimbi-famiglie; Genitori in cammino e momenti ludici e di animazione teatrale a rivolti alle famiglie con bambini fino ai 6 anni.

 

 

 

 

Uno dei problemi del territorio 9 e non solo , si afferma essere la presenza di un sempre maggior numero di bambini chepresentano disturbi dell’attenzione e dell’apprendimento. Nel 2012 nasce così, in collaborazione con il servizio di Neuropsichiatria infantile u.o.NPIA Ospedale di Niguarda, il Consiglio di Zona 9 e le scuole del territorio il progetto La Bussola; dedicato ai bambini e ragazzi delle scuole primarie di primo e secondo grado. Il Servizio, tuttora attivo, è dedicato a quei bambini che segnalati dai servizi della zona e dalle scuole, presentano un disagio o un disturbo delcomportamento e/o dell’apprendimento. Grazie al riconoscimento e al contributo di Fondazione Cariplo il progetto èstato esteso anche al Municipio 5 ed è stato erogato in alcune delle scuole primarie e secondarie di primo grado Nel 2013 la Dea Cooperativa sociale attraverso la partecipazione ad un bando indetto dal Comune di Milano, si aggiudica lo spazio di via De Andrè 12 nel Municipio 5, in cui nasce il “Centro VarieVie” diventato nel tempo un punto di riferimento All’interno del Centro VarieVie è presente l’Asilo nido Varievie frequentato da 30 famiglie del Municipio 5. L’asilo nidosi caratterizza per il progetto pedagogico ad indirizzo linguistico e “psicomotorio” La ricchezza degli stimoli (lingua inglese, yoga, pittura e musica) la cura verso lo sviluppo armonico dei bambini e le iniziative rivolte ai genitori e al sostegno della genitorialità, fanno dell’Asilo Nido Varievie un luogo ambito dalle famiglie. Data la richiesta crescente da parte dei Servizisociali della zona e di altre realtà del territorio di accogliere bimbi di donne sole inserite in percorsi di autonomia o famigliein condizioni di fragilità che non riescono ad accedere agli asili nido comunali, da qualche anno è nata una collaborazione con i Servizi sociali e sono riservati a loro posti accessibili tutto l’anno Per sostenere ed ampliare le attività che si svolgono a VARIEVIE, nel 2018 La Dea Cooperativa Sociale propone aFondazione Cariplo il progetto “INCONTRI ad ARTE” per promuovere l’arte e come mezzo per contrastare la povertà educativa e ad educare alla bellezza e al bello rivolto a tutte le età (dai 4 ai 65 anni), articolato in diverse iniziative volte a contrastare: ”Pittura Danzata” (4–7 anni),“Stupor d’Arte” (5-10anni), “Con il tuo sguardo” il bello nello sguardo di ragazze e ragazzi preadolescenti eadolescenti, “I Colori dell’Anima” dedicato alle donne over 60. Alla realizzazione del progetto conclusosi a giugno 2019 hanno partecipato il Comune di Milano, Municipio 5 e 9 le scuole primarie di primo e secondo grado del territorio delMunicipio 5 e 9, la Biblioteca Chiesa Rossa e la biblioteca Villa Litta e alcune altre realtà associative dei territori. Da agosto 2020 a tutt’oggi, molti sono stati i bandi aggiudicati con il Ministero alla Famiglia, Fondazione Cariplo , Fondazione di Comunità, Fondazione Vismara eChiesa Valdese che hanno finanziato progetti a favore delle famiglie e bambini con fragilità economica e/o educativa Il Ministero alla Famiglia ci ha scelto nel 2020 ,per sviluppare il Bando Educare della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con il progetto RI-CREAZIONI dedicato al contrasto della povertà educativa diffusa nelle famiglie ma anche dopo il COVID, nelle Scuole . Ricreazioni si è concluso portando l’ARTE in Municipio 5 bambini e famiglie hanno potuto fruire e interagire con la videoinstallazione di Studio Azzurro “La Pozzanghera”.

DICONO DI NOI

LA REPUBBLICA

MITOMORROW

RAINEWS

RADIO MAMMA

MILANO EVENTS

MENTE LOCALE

KEIKIBU

EDUNAUTA

RADIO MAMMA